Unione Sportiva PONTEDECIMO 1907 ciclismo AD
Stella d'oro al merito sportivo CONI

Appennino d'Oro 2009 al prof. Aldo Sassi

Laureato in scienze motorie, iniziò ad occuparsi di ciclismo nei primi anni Ottanta, divenendo allenatore di Francesco Moser per il record dell’ora nel 1983. E’ stato per molti anni responsabile dell’allenamento del professional cycling team Mapei e tuttora allena diversi ciclisti professionisti tra i quali Cadel Evans e, da gennaio 2008, Ivan Basso.

Proprio il ciclista italiano è diventato uno dei simboli del ruolo del Centro Mapei e dell’equipe diretta da Aldo Sassi. Perché è proprio a questa struttura che Ivan Basso si è affidato, dopo la squalifica, per riaffermare la sua immagine di campione pulito e lontano da ogni forma di doping.

E a questo Centro si affidano anche il Trevigiani Dynamon (squadra di ciclismo U23-Elite); i ciclisti Andrea Noè, Wolf Cameron, Wegelius Charly, Carlstrom Kjell, Daniele Nardello, David Dario Cioni; la squadra di ciclismo di Mendrisio; la squadra di ciclismo del South Australia.

Ma non solo sportivi nell’ambito del ciclismo visto che il Mapei Sport annovera tra i propri assistiti anche il Sassuolo Calcio e soprattutto la Sampdoria.

Lo Sport Service Mapei è sorto nel 1996 per supportare con razionalità scientifica e con un preciso approccio etico gli atleti del professional cycling team Mapei che per un decennio ha dominato la scena del ciclismo internazionale.

Lo staff di Mapei Sport è composto da ricercatori, medici, tecnici sportivi e personale di supporto altamente qualificati.

Sotto la direzione di Aldo Sassi la struttura è divisa in un’area medica, un laboratorio di valutazione funzionale, un laboratorio di analisi del movimento.

Per ulteriori informazioni consultare il sito www.mapeisport.it

Share on Pinterest
Uci Europe
Coni
Fci
Aocc
Acsi Ciclismo
Lega ciclismo
Facebook