Unione Sportiva PONTEDECIMO 1907 ciclismo AD
Stella d'oro al merito sportivo CONI

Aquile 2014: Parodi domina a Clavarezza

Al via 28 dei 37 atleti iscritti. La gara si è svolta sul classico tracciato di 10 chilometri, dei quali tre in asfalto, gli altri sugli sterrati con dislivelli impegnativi intorno a Clavarezza, con alcuni tratti ancora infangati per le piogge dei giorni precedenti.

Sotto un cielo limpido ha subito preso il largo l'Under 23 Simone Parodi della La Bicicletteria Racing Team: dopo il primo giro precedeva con un buon vantaggio Davide De Maria (Team Ennebi Bike), Damiano Ferrigno (Ciclistica Arma di Taggia) e Francesco Fregona (Rusty Bike-E.N.G. Elettrica).

Le posizioni rimanevano invariate al secondo giro, con gli inseguitori che avevano recuperato solo pochi secondi sul fuggitivo. Nel terzo e ultimo giro Francesco Fregona, che sfruttando le sue qualita` di discesita, sferrava l’attacco per cercare il ricongiungimento con Parodi, riuscendo a sopravanzare Davide Di Maria, ma non a raggiungere Simone Parodi, che concludeva a braccia alzate al primo posto con soli 5” di vantaggio su Fregoga (primo dei Master1), con il tempo totale di 1 ora 40’25”. Terzo, a 23”, si classificava Di Maria (primo degli Elite), con Massimiliano Peirano (primo dei Master3) quarto, a 4’53”, e Damiano Ferrigno (primo tra gli Juniores), quinto a 6’46”.
Nelle altre categorie hanno vinto Valter Ghigino negli esordienti, Andrea Siffredi negli allievi, Oscar Rebora nei Master2, Fabio Matiz nei Master4, Stefano Gaggini nei Master5, Giorgia Canali nelle esordienti Donne, Elisabetta Narducci nelle Donne.

Per visualizzare l'ordine d'arrivo delle varie categorie in funzione del numero dei giri percorsi premi qui ( 3 giri, 2 giri, 1 giro)

Le foto sono disponibili all'interno della pagina Facebook del Giro dell'Appennino (premi qui) o all'interno della sezione "Dati Tecnici Aquile 2014".

"Nonostante il numero dei partecipanti non sia stato troppo elevato, la gara ha confermato anche quest'anno l'alto livello di professionalita' che durante gli anni ha raggiunto grazie all'instancabile lavoro del Gruppo Sportivo di Clavarezza e dell'U.S. Pontedecimo" e` stato il commento di Michele Brassesco - Sindaco del Comune della Valbrevenna, durante la cerimonia di premiazione.
Il commento di Andrea Negro - responsabile della manifestazione - pur non nascondendo una certa delusione per il numero dei partecipanti e' stato "Le parole del Sindaco e i commenti dei concorrenti, ai quali va il ringraziamento da parte dell'organizzazione per la partecipazione, sono uno stimolo a continuare. Oggi abbiamo fatto vivere una grande giornata di sport cercendo di far conoscere la Valbrevenna La concomitanza con una gara di Calizzano ci ha penalizzato non poco, anche in considerazione del fatto che buona parte del bikers arrivano dalla riviera di ponente"

Un ringraziomento particolare a tutti gli Enti (Comune e ProLoco della Vabrenna) gli sponsor (Pastificio AltaValleScrivia, Casa della Salute, Lavenderia F1, New Sport, Macelleria Travi, SEQ Informatica, Sport Solution, D&D Service, Palestra NewEra, W2I -Way to Innovation, CGE) che a vario titolo hanno reso possibile l'ottima riuscita della manifestazione.

Share on Pinterest
Uci Europe
Coni
Fci
Aocc
Acsi Ciclismo
Lega ciclismo