Unione Sportiva PONTEDECIMO 1907 ciclismo AD
Stella d'oro al merito sportivo CONI

  • Eventi
  • Una giornata con Nicolò

Grande partacipazione in ricordo di Nicolo'

Sabato si è svolta la 6^ edizione della oramai tradizionale ciclopedalata alla Madonna della Guardia sulle alture di Genova, località d'arrivo di una mitica tappa del Giro d'Italia del 2007. Con l'organizzazione dell'U.s. Pontedecimo sez. Ciclismo, un centinaio di ciclisti è partito da Piazzale Ghiglione a Genova-Pontedecimo e dopo un breve giro che ha coinvolto il centro di Pontedecimo si è tornati sul Lungo Polcevera per iniziare dalla località di Geo l'impegnativa salita.

Posso garantire per esperienza diretta che questa è sicuramente la più dura salita dei dintorni di Genova, anche più impegnativa della famosa salita del Passo della Bocchetta del Giro dell'Appennino, anche questo organizzato dall'U.s. Pontedecimo. Nei 8 Km. della salita il gruppo si è notevolmente allungato lasciando spazio ai più preparati che si sono avvantaggiati sul grosso del gruppo sfilacciato lungo i tornanti della salita.
Solo per la cronaca il primo a giungere sul Piazzale del Santuario in cima al duro "mattonato" è stato Cheli del Team Azzari che ha preceduto Barabino dell'U.s. Pontedecimo. Una volta raggruppati tutti i partecipanti davanti al Santuario si è potuto effettuare la foto di gruppo insieme al Cardinale Bagnasco che ha volentieri scambiato due chiacchere con gli organizzatori e i dirigenti presenti. Si è poi svolta, come ogni anno, la messa del ciclista per chi ha voluto santificare così questa bella giornata che si è poi conclusa con il pranzo offerto presso il Ristorante del Santuario.

Al termine il Presidente Carrozzino ha ringraziato tutti i partecipanti ricordando l'impegno dell'U.s. Pontedecimo che oltre all'organizzazione, in primis il Giro dell'Appennino, si dedica anche alla cura della squadra Juniores che quest'anno ha avuto la gratificazione della conquista di ben due titoli di Campione Italiano su pista nelle specialità Velocità e Keirin con il gioiellino Paolo Marchese.

Sempre per la cronaca il gruppo più numeroso è stato quello dell'U.s. Pontedecimo con 23 iscritti seguito dalla Ciclistica Marassi con 16 e dal Bikers Team Livellato con 11. Seguono poi i gruppi del Cap del Team Nicolò (a cui era intitolata la manifestazione) del Sestri Ponente, Bike Evolution, Mob. Casaccia, Genoa Bike, Bici Camogli e del Team Azzari.

Share on Pinterest
Uci Europe
Coni
Fci
Aocc
Acsi Ciclismo
Lega ciclismo
Facebook