Unione Sportiva PONTEDECIMO 1907 ciclismo AD
Stella d'oro al merito sportivo CONI

    Martedì 15 settembre ore 13:00 il Giro dell’Appennino rinnova il suo appuntamento con l’Acquario: un’eccellenza sportiva di Genova si unisce ad una eccellenza assoluta della città. Già nel 2000 il ciclismo era entrato all’Acquario con Francesco Moser premiato con l’Appennino d’Oro davanti alla vasca degli squali: il due volte vincitore del Giro dell’Appennino, Campione del Mondo e recordman dell’ora aveva accarezzato, stupito, le razze nel padiglione della biodiversità.

    Nel 2008, nella Sala Nautilus, dove anche quest’anno viene presentato il Giro dell’Appennino, si tiene la conferenza stampa per la 69.a edizione, viene presentato il libro edito per il centenario dell’U.S. Pontedecimo Ciclismo, nata nel 1907, e viene consegnato l’Appennino d’Oro a Pavel Tonkov. Dopo l’illustrazione del percorso e delle sue novità (tra le quali l’intitolazione a Tarcisio Persegona, l’indimenticato titolare della Tre Colli), la presentazione dell’elenco delle squadre che parteciperanno e i ringraziamenti a istituzioni, sponsor, forze dell’ordine e volontari, verrà consegnato l’Appennino d’Argento a Emanuele Dotto. Il giornalista Rai, radiocronista di "Tutto il calcio minuto per minuto" e voce di tantissimi "Giri d’Italia", segue nell’Albo d’Oro" i giornalisti Paolo Colombo e Marco Pastonesi, ed è un grande tifoso della nostra gara, della quale annuncia in diretta a "Quelli che il Calcio" l’ordine di arrivo dello scorso anno. In questa trasmissione ha anche partecipato, prima dell’interruzione del Campionato causata dall’emergenza coronavirus, sfoggiando la cravatta granata del Pontedecimo, di cui è socio onorario. Lo accompagnerà Silvio Martinello. I due hanno seguito insieme per Radio Rai l’ultimo Giro d’Italia: L’U.S Pontedecimo ricorderà non solo la bravura nel commento tecnico di Silvio, ma anche la sua medaglia d’Oro alle olimpiadi di Atlanta, i suoi numerosi titoli mondiali e i suoi 4 giorni in maglia rosa al Giro d’Italia 1996. Sarà presente anche Marco Scarponi, presidente della Fondazione Michele Scarponi, il campione vincitore del Giro d’Italia che abbiamo potuto tifare anche al Giro dell’Appennino. Marco la sera precedente è a Palazzo Rosso dove viene proiettato il documentario "Gambe!" sulla sicurezza stradale, che mette al centro dell’attenzione sulla sicurezza, la persona, l’utente fragile; il disabile, i bambini, i pedoni e i ciclisti.

    Share on Pinterest
    Uci Europe
    Coni
    Fci
    Aocc
    Acsi Ciclismo
    Lega ciclismo
    Facebook