Unione Sportiva PONTEDECIMO 1907 ciclismo AD
Stella d'oro al merito sportivo CONI

Con Michele Piras il tricolore sventola a Clavarezza

Dati come favoriti alla vigilia, Piras e Riva, non hanno tradito le attese, facendo gara tirata e combattuta a due sin dalla prime battute; ma che fosse la sorte a decidere la sfida nessuno lo poteva immaginare. Infatti a metà del primo giro arriva il primo colpo di scena: in un tratto in salita sterrata, Riva fora la ruota anteriore ed è costretto a lasciare il passo a Piras che lo tallonava a breve distanza; quando, dopo aver riparato la ruota, riparte in 6 posizione.
Durante la prima discesa verso Clavarezza arriva il secondo colpo di scena: Piras fora la ruota posteriore. Appena tagliato il traguardo si ferma a riparare la ruota e dopo poco tempo riparte anche se la ruota non è del tutto sistemata. A 1'36" passa Riva che dopo l'inconveniente meccanico si è lanciato in un inseguimento forsennato (è suo il miglior tempo della discesa con 2'08"). Terzo, a 58" da Riva, transita il giovane Calcagno che precede di una manciata di secondi Peirano ed il vincitore della scorsa edizione Cannas.
A metà del secondo giro Riva riprende Piras ed insieme affrontano per l'utima volta l'insidiosa discesa verso Clavarezza. Riva forza il ritmo, cercando di approffitare anche del fatto che la ruota posteriore del suo compagno di fuga non è in perfette condizioni; ma a metà discesa la sfortuna colpisce per la seconda volta il portacolori del Racing Team La Bici: una foratura alla ruota posteriore gli nega la vittoria, vanificando lo sforzo compiuto per riportarsi in testa alla gara. A questo punto Piras ha strada spianata verso il traguardo e conclude in solitaria con il tempo di 1h 03' 10". A 3'05" giunge uno sfortunatissimo Riva, che nonostate il guaio meccanico riesce a concludere in seconda posizione. Terzo a 5'21" dal vincitore giunge un sorprendente Enrico Calcagno che riesce a precedere di 20" l'ex campione del Mondo ACSI, Peirano. Quinto a 6'10" giunge il portacolori del Bici Camogli Sergio Botta.

Nelle categie giovanili, impegnate su un solo giro, da segnalare le buone prestazioni di Tatini Leonardo e Crosa Francesca, entrambi della Bici Camogli Golfo Paradiso, vincitori nelle categorie Esordienti e Esordienti Donne; di Daglio Riccardo (ASD MTB i Cinghiali) vincitore nella categoria Allievi maschile.

Ecco nel dettaglio tutti i vincitori delle varie categorie:

TATINI Leonardo (Bici Camogli Golfo Paradiso) categoria ESORDIENTI
CROSA Francesca (Bici Camogli Golfo Paradiso) categoria ESOR. DONNE
DAGLIO Riccardo (ASD MTB i Cinghiali) categoria ALLIEVI
CALCAGNO Enrico (ASD MTB i Cinghiali) categoria JUNIORES
MARTINI Davide (Regolo - TRE COLLI) categoria UNDER23
TRAVERSO Roberto (Team VALLESCRIVIA ASD) categoria ELITE
BRUSCA Roberta ( Team BIKE O'CLOCK) categoria DONNE
PIRAS Michele (Team MARCHISIO BICI ) categoria MASTER 1
RIVA Alberto (ASD RACING TEAM La Bici) categoria MASTER 2
BOTTA Sergio (Bici Camogli Golfo Paradiso) categoria MASTER 3
PEIRANO Massimiliano (TEAM CASE SALUTE) categoria MASTER 4
CANNAS Ignazio (ASD ANDORARACE) categoria MASTER 5
DAVO' Roberto (TEAM 99 MILANO SEZ. MTB) categoria MASTER 6 ed oltre

Per visualizzare la Classifica assoluta qui.

La gara era anche valida come prova unica di Campionato Provinciale; ecco i vincitoridelle varie categorie:

TATINI Leonardo (Bici Camogli Golfo Paradiso) categoria ESORDIENTI
CROSA Francesca (Bici Camogli Golfo Paradiso) categoria ESOR. DONNE
ROSSI Mattia Piero (Genoa Bike ASD) categoria ALLIEVI
PEDEMONTE Christian (Team Bike o'Clock) categoria JUNIORES
TRAVERSO Roberto (Team VALLESCRIVIA ASD) categoria ELITE
BRUSCA Roberta ( Team BIKE O'CLOCK) categoria DONNE
ROSSI Pietro (ASD Bikers TEAM Livellato) categoria MASTER 1
PEROTTO Davide (PUNTOSPORT TEAM ) categoria MASTER 2
BOTTA Sergio (Bici Camogli Golfo Paradiso) categoria MASTER 3
PEIRANO Massimiliano (TEAM CASE SALUTE) categoria MASTER 4
PARODI Andrea (Team BIKE O'CLOCK) categoria MASTER 5
GAGGINI Stefano (Team BIKE O'CLOCK) categoria MASTER 6

Novità assoluta di questa edizione era il tratto cronometrato lungo la discesa di Clavarezza; per visualizzare la classifica dei tempi premi qui.

Tags: Aquile Valbrevenna, Michele Piras

Share on Pinterest